I buchi della Terra

Incredibili ed enormi buchi presenti ai quattro angoli del mondo, non sono fotomontaggi.

1350383018_afefd809fd.jpg1350926918_c11ea01e82.jpg
32947530_e5bf131326.jpg1349490665_e52b6f8c8d.jpg1349491343_3a11af1a89.jpg1349516497_30e7b6105d.jpg1349701917_19f3c51e0c.jpg1349702207_dd24448e5b.jpg1349759743_8efca20009.jpg1350382606_e0aad99a10.jpg1350382716_29e114f6a8.jpg

Si incontrano sul web e chiamano il figlio Yahoo

Incredibile, ma poi mi immagino i genitori che lo chiamano: “Ehi Yahoo vieni qui! yahooo!!”

yahooUn bambino messicano è stato battezzato e registrato all’anagrafe con il nome di Yahoo, come il celebre portale su internet, perchè nato da genitori che si erano conosciuti sulla rete, grazie ad un sito dedicato agli incontri. Lo ha fatto sapere un funzionario dello Stato civile della cittadina di Mexicali, nel nordovest del Messico.

Lo stesso ufficiale ha affermato che dei militanti ecologisti hanno recentemente chiamato il figlio Arbol (albero in spagnolo). Quella dei nomi insoliti sembra essere diventata una moda diffusa anche in Venezuela, dove un progetto di legge voluto dal presidente Chavez per arginare l’assegnazione di nomi come Max Donald, Superman, Kennedy, Maolenin, Hitler, Yurbiladyberth, Chapulin o Hiroshima, ha suscitato accese polemiche.

La Stampa.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: