Inventate lana e seta che si puliscono da sole

Una buona notizia per chi non ha molto tempo per occuparsi del bucato e deve spendere soldi in lavanderia.
Grazie all’utilizzo di nanotecnologie e’ stato possibile realizzare delle particolari sete e lane in grado di pulirsi da sole, la ricerca prende spunto da nano particelle gia’ utilizzate per rivestire vetri in grado di mantenersi puliti.
Lana e seta sono tessuti formati da proteine naturali chiamate cheratine e vengono largamente utilizzate nell’industria tessile, questi sono pero’ difficili da mantenere puliti in quanto vengono anche facilmente danneggiati dai convenzionali agenti chimici per la pulizia.
Nella ricerca australiana pubblicata sul Chemistry of Materials, diretta dal Dr Walid Daoud della Monash University, è stata creata un tipo di lana contenente all’interno delle nanoparticelle di diossido di titanio gia’ impiegate come pigmento in grado di decontaminare indumenti esposti alla luce.
Ulteriori informazioni su questa ricerca possono essere trovate qui.

scisock111.jpg

La mappa completa dei cavi sottomarini per telecomunicazioni

In questi giorni ci sono stati dei guasti ai cavi sottomarini che hanno completamente isolato da internet una nazione come l’Iran, ma quanti di voi conoscono la posizione di tutte le linee di comunicazione sottomarine?
Ecco l’immagine tratta dal sito inglese del Guardian che ritrae tutte le linee di comunicazione sottomarine presenti sul nostro pianeta.

seacablehi.jpg

Una pillola e diventi autistico, un’altra e torni normale

Dovete preparare un esame e vi serve la giusta concentrazione? Basta una pillola che inibisce i regolatori delle sinapsi per indurvi ad uno stato temporaneo di autismo e rendervi assolutamente distaccato dalle distrazioni delle interazioni sociali.
Un gruppo di ricercatori tedeschi hanno infatti trovato il modo per indurre l’autismo ed in seguito un modo per poi tornare allo stato normale.
I ricercatori lo hanno infatti osservato da precedenti esperimenti condotti su topi resi autistici con farmaci per la mente, riuscendo poi a riportarli in uno stato normale con la stessa tecnica.
Sconfinando nella fantascienza, si potrebbe arrivare in una società in cui chi si sente troppo soffocato dagli impegni e dal contatto con gli altri possa decide di “staccarsi” temporaneamente dalla società per entrare in un mondo del tutto distaccato e freddo. Pauroso, non c’è che dire.
Se volete approfondire ecco come gli scienziati possono indurre l’autismo e come possono curarlo.

NOTA IMPORTANTE: a seguito di commenti ricevuti che contestano quanto espresso da questo post e dagli articoli di riferimento, prego tutti di leggere anche i commenti sottostanti e di prendere la notizia con la dovuta cautela vista l’importanza dell’argomento e la vastità di informazioni presenti che non sono state citate.
Chiunque possa fornire ulteriori fonti autorevoli, anche con punti di vista differenti, è pregato di citarle nei commenti.
Grazie.

Scoperta una grotta con cristalli giganti

Secondo il geologo Juan Manuel García-Ruiz si tratta delle “Cappella Sistina dei cristalli”, ma secondo altri potrebbe assomigliare al rifugio segreto di Superman.
Stiamo parlando di un’incredibile grotta con cristalli giganti (lunghi fino a 11 metri) scoperta in Messico durante alcuni scavi in miniera.
La grotta raggiunge le dimensioni di un campo da basket e si trova a 290 metri sotto terra.
Potete trovare delle meravigliose foto della grotta sul sito del National Geographic.

 crystal-cave-1.jpg
crystal-cave-2b.jpg
crystal-cave-4.jpg

Google mappa anche il DNA?

La notizia potrebbe far storcere il naso ha chi già dubita delle intenzioni di Google. E’ da poco partita l’avventura della startup 23andMe finanziata proprio da Google e fondata dalla moglie di Sergey Brin (uno dei papà del motore di ricerca), ma di che cosa si occupa precisamente?
In pratica al prezzo di 999 dollari la società offre un servizio di completo screening del proprio DNA, ovvero un insieme di dati che rappresentano il corredo genetico di una persona.
Ma che ruolo potrebbe avere Google?
Secondo alcuni potrebbe iniziare una vera e proprio mappatura del DNA della popolazione umana così come fatto con le pagine internet oppure portare alla creazione di Social Network basati non più solo su gusti comuni ma su tratti genetici condivisi.
Speculazioni da fantascienza? probabilmente, ma io col mio DNA non ci scherzerei.
Se volete approfondire l’argomento leggetevi questo articolo su Wired.

23andmelogo.png

Nomination Oscar 2008: la lista completa

Sono state rese pubbliche le nomination agli Oscar 2008, per l’Italia non c’è stato nulla da fare il film “La sconosciuta” di Tornatore non fa parte della cinquina per il miglior film straniero.
I film più quotati, con ben 8 nomination ciascuno, sono “Non è un paese per vecchi” dei fratelli Coen e “Il petroliere” di Paul Anderson. A seguire con 7 nomination ci sono Espiazione” e “Michael Clayton“.
Da segnalare che il film in computer grafica “Ratatouille” della Disney raccoglie ben 5 nomination.
Ma ecco la lista completa:

Attore protagonista
George Clooney in Michael Clayton
Daniel Day-Lewis in There Will Be Blood
Johnny Depp in Sweeney Todd The Demon Barber of Fleet Street
Tommy Lee Jones in In the Valley of Elah
Viggo Mortensen in Eastern Promises

Attore non protagonista
Casey Affleck in The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford
Javier Bardem in No Country for Old Men
Philip Seymour Hoffman in Charlie Wilson’s War
Hal Holbrook in Into the Wild
Tom Wilkinson in Michael Clayton

Attrice protagonista
Cate Blanchett in Elizabeth: The Golden Age
Julie Christie in Away From Her
Marion Cotillard in La Vie en Rose
Laura Linney in The Savages
Ellen Page in Juno

Attrice non protagonista
Cate Blanchett in I’m Not There
Ruby Dee in American Gangster
Saoirse Ronan in Atonement
Amy Ryan in Gone Baby Gone
Tilda Swinton in Michael Clayton

Cartone animato
Persepolis
Ratatouille
Surf’s Up

Scenografia
American Gangster
Atonement
The Golden Compass
Sweeney Todd The Demon Barber of Fleet Street
There Will Be Blood

Fotografia
The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford
Atonement
The Diving Bell and the Butterfly
No Country for Old Men
There Will Be Blood

Costumi
Across the Universe
Atonement
Elizabeth: The Golden Age
La Vie en Rose
Sweeney Todd The Demon Barber of Fleet Street

Regia
The Diving Bell and the Butterfly, Julian Schnabel
Juno, Jason Reitman
Michael Clayton, Tony Gilroy
No Country for Old Men, Joel Coen e Ethan Coen
There Will Be Blood, Paul Thomas Anderson

Documentario
No End In Sight
Operation Homecoming: Writing the Wartime Experience
Sicko
Taxi to the Dark Side
War/Dance

Documentario corto
Freeheld
La Corona (The Crown)
Salim Baba
Sari’s Mother

Montaggio
The Bourne Ultimatum
The Diving Bell and the Butterfly
Into the Wild
No Country for Old Men
There Will Be Blood

Film straniero
Beaufort
The Counterfeiters
Katyn
Mongol
12

Trucco
La Vie en Rose
Norbit
Pirates of the Caribbean: At World’s End

Colonna sonora
Atonement
The Kite Runner
Michael Clayton
Ratatouille
3:10 To Yuma

Canzone
Once
Enchanted
August Rush
Enchanted
Enchanted

Miglior film
Atonement
Juno
Michael Clayton
No Country for Old Men
There Will Be Blood

Cortometraggio animato
I Met the Walrus
Madame Tutli-Putli
Même les Pigeons vont au Paradis (Even Pigeons Go To Heaven)
My Love (Moya Lyubov)
Peter & the Wolf

Cortometraggio dal vivo
At Night
Il Supplente (The Substitute)
Le Mozart des Pickpockets (The Mozart of Pickpockets)
Tanghi Argentini
The Tonto Woman

Sonoro
The Bourne Ultimatum
No Country for Old Men
Ratatouille
There Will Be Blood
Transformers

Effetti sonori
The Bourne Ultimatum
No Country for Old Men
Ratatouille
3:10 To Yuma
Transformers

Effetti visivi
The Golden Compass
Pirates of the Caribbean: At World’s End
Transformers

Sceneggiatura non originale
Atonement
Away From Her
The Diving Bell and the Butterfly
No Country for Old Men
There Will Be Blood

Sceneggiatura originale
Juno
Lars and the Real Girl
Michael Clayton
Ratatouille
The Savages

oscar.jpg

Embrioni umani clonati?

La società californiana Stemagen Corp, specializzata nella ricerca biogenetica, afferma di aver clonato degli embrioni umani.
I ricercatori sostengono di aver scoperto un metodo che ha permesso la creazione di cinque embrioni umani con lo scopo di ottenere cellule staminali identiche per i pazienti. Gli embrioni sarebbero stati distrutti dopo essere stati sottoposti ad un test per verificare che si trattassero realmente di cloni, ma è già stata prevista una ripetizione dell’esperimento.
Le prove sarebbero state pubblicate sul giornale Stem Cells, anche se alcuni scienziati affermano che potrebbe trattarsi di un falso.
Dopo il recente scandalo del Dr. Hwang Woo Suk, che aveva falsificato dei risultati di una clonazione di embrioni umani, la comunità scientifica è molto cauta nell’accogliere notizie su questo tipo di esperimenti.
Gli embrioni sarebbero stati ottenuti da alcune cellule di pelle di due individui adulti maschi e poi clonati con una tecnica simile a quella già utilizzata per clonare la pecora Dolly.

Se la notizia fosse confermata si tratterebbe del primo passo necessario per un ulteriore sviluppo di clonazione di un intero essere umano, la scienza si spingerà mai a tanto?
Potete trovare ulteriori informazione sul sito della Reuters.

clonedembryo.jpg
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: