Un tavolo da caffè a forma di gigantesco pad NES

Prendete un fanatico del vecchio Nintendo NES appassionato del fai da te ed ecco che otterrete un gigantesco pad NES (funzionante) che fa anche da tavolo da caffè e da contenitore (ovviamente con all’interno videogiochi).
Complimenti a


Il Guinness World Records dedicato ai videogiochi

Il famoso libro dei record della Guinness quest’anno esce anche in una edizione speciale dedicata appositamente al mondo videoludico. Ben 256 pagine a colori in formato grande, come da tradizione, per parlare di record, curiosità e statistiche sui videogiochi aggiornate al 2008. Ad esempio:

  • Quale è stata la prima azienda a sviluppare per la propria console un controller con vibrazione o con wireless? Nintendo (Nintendo64, 1996) e Nintendo (GameCube, 2001).
  • Il primo gioco di combattimento ad usare le combo (mosse che richiedono la pressione di combinazioni di tasti in sequenza)? ovviamente Street Fighter II della Capcom.
  • Il più grande LAN Party di sempre? E’ stata a Jönköping in Svezia nel Novembre 2004, dove 9184 persone su 8521 macchine hanno giocato a Counter-Strike in contemporanea.
  • Il gioco che ha venduto di più? Super Mario Bros con più di 40 milioni di compie vendute (contando che era anche in bundle con il NES).
  • Il filmato più lungo della serie Metal Gear? 15 minuti e 17 secondi dal gioco Metal Gear Solid quando Snake distrugge il Metal Gear Rex
  • Il primo gioco ad usare il motion capture per ricreare movimenti accurati? Prince of Persia (1989), il suo creatore, Jordan Mechner, filmò suo fratello mentre compiva movimenti acrobatici e successivamente ridisegnò sopra ogni singolo frame.
  • Qual’è la console che consuma meno energia? E’ il Wii con 18.4 watt contro i 186,5 di Xbox 360 e i 199,7 di PS3
  • Il nome originale di Sonic? Mr. Needlemouse.
  • Il primo gioco ad avere un servizio in-game di consegna pizze? EverQuest II, che permette di collegarsi al sistema di ordini online di Pizza Hut digitando solamente “/pizza.”
  • Il record di “maggior numero di ossa rotte da un gioco di simulazione”? Va ad un arcade chiamato Arm Spirit (2007) che causò la frattura reale di tre braccia.
  • Il primo videogioco da salagiochi a contenere pubblicità? Pole Position di Atari nel 1983.
  • Il gioco più costoso da produrre? Shenmue (1999) per Dreamcast con un budget di 70 millioni di dollari (anche se questo record è stato battuto recentemente da GTA4 con 100 milioni di dollari).

Oltre ai classici record sono presenti anche innumerevoli high-score e record di velocità in giochi di guida.
Di sicuro si tratta di un libro che potrebbe fare la felicità di qualsiasi appassionato di videogiochi e curiosità.
Pensate di poter battere un record? Qui potete trovare il regolamento sul come inviare il vostro record.
Inoltre se volete dare un’occhiata a qualche pagina del libro potete dare un’occhiata a questa anteprima online.
Ultima nota il libro è stato tradotto in italiano e viene venduto ad un prezzo di 20€, ad esempio potete comprarlo qui.


Ecco com’è la stanza di un vero fan Nintendo

Davvero un fan sfegatato non c’è che dire.

Un mobile a forma di wii-mote

Un falegname davvero molto appassionato della console Nintendo ha creato questo mobile ad immagine e sembianza del famoso controller del Wii.
Vicino ad un televisore da molti pollici fa davvero la sua porca figura.

wiimote_cabinet.jpg

Nintendo regala guscio in silicone per wiimote

Ebbene sì, fan della Nintendo, la casa giapponese ha ideato questo guscio in silicone per il vostro wiimote, in modo da proteggerlo da eventuali urti o distrazioni dovuti alla foga del gioco.
Per ottenerlo basta andare sul sito nintendo.com ed inserire il seriale della propria Wii, le spedizioni inizieranno dal 15 ottobre.
Attenzione: al momento il servizio è previsto solo per USA e Canada, ma non è esclusa un’estensione per Europa e resto del mondo.

nintendo-wii-grip-440.jpg

Cane ingoia wiimote, illeso

La famiglia Becknell ha portato il proprio cane, un labrador di 3 anni, dopo che questo aveva iniziato a sputare sangue. Sottoposto ad una radiografia, ecco la sorpresa: aveva ingoiato il controller del Wii (wiimote). Fortunatamente il veterinario è riuscito a far espellere il controller massaggiando l’animale, nessun intervento è stato necessario.
Purtroppo il controller non se l’è cavata altrettanto bene, ed è stato necessario restituirlo.
Fonte: GamePro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: