Ecco i nuovi iPod Nano 4G

Presentati quest’oggi all’evento Apple “Let’s Rock” a San Francisco, i nuovi iPod Nano di quarta generazione sono i più sottili mai creati e mostrano un’inedita linea ovale con un tocco in stile retrò.
Il corpo del lettore mp3 è formato da uno chassis in alluminio ricurvo e vetro arrotondato, è stato inoltre incluso un accelerometro in grado di riconoscere quando i cambiamenti di posizione permettendo di utilizzare lo schermo in versione landscape (per foto e video).
L’interfaccia utente è stata ridisegnata, prendendo spunto da quella dell’iPhone, integrando anche la funzione “Genius” in grado di costruire playlist al volo in base ai gusti e alla similarità tra le canzoni.
L’autonomia annunciata è di 24 ore per la riproduzione audio e di 4 ore per i video.
I prezzi sono 149$ per la versione 8Gb e 199$ per quella da 16 Gb.
Ulteriori info sulla pagina ufficiale del sito Apple.

Ecco il Creative Zen X-fi

Creative continua a stupirci con degli ottimi prodotti, se già il Creative Zen aveva fatto centro c’è da scommettere che questo ZEN X-Fi diventerà un successo commerciale.
Il nuovo player mp3 (forse un po’ riduttivo definirlo così) include WiFi, Istant Messaging (Yahoo e MS Live!) e capacità di streaming video e audio.
Altre caratteristiche sono: uno speaker integrato, slot SD, tuner FM, auricolari di qualità superiore, batteria per 36 ore di audio o 5 di video, supporto file MP3, WMA, AAC, WAV, Audible audio, WMV, MPEG4-SP, DivX 4/5, Xvid, ed MJPEG.
Lo schermo è da 2,5 pollici e presumibilmente la memoria flash integrata sarà da 8,16 o 32GB.


L’iPhone arriva in Italia con Telecom Italia

Dopo mesi di smentite e voci di corridoio più o meno attendibili finalmente possiamo affermare che l’ iPhone di Apple si appresta a sbarcare anche in Italia.
L’accordo è stato raggiunto da Telecom Italia direttamente dal suo presidente Franco Bernabè che è volato a Cupertino per siglare l’accordo con Steve Jobs.
Novità importanti ottenute in questo accordo riguardano la rinuncia da parte di Apple dell’esclusività per un solo operatore in ogni mercato e il meccanismo della “revenue sharing”, ovvero l’incasso del 30% sul traffico generato da ogni utente iPhone.
Il modello di iPhone distribuito in italia sarà quello 3G ovvero funzionante su rete UMTS, Telecom Italia avrà l’esclusiva soltanto per 6 mesi dopo di che anche altri operatori potranno distribuire il prodotto.
L’ iPhone farà quindi il suo debutto italiano sotto il marchio TIM nell’estate 2008 probabilmente ad un prezzo maggiorato visto che Apple ha rinunciato al revenue sharing.
Maggiori dettagli su questo articolo di Repubblica.

Il VoIP su iPod Touch è realtà

Il team di Touchmods ha da poco rilasciato la versione 1.0 di SIP-VoIP per l’iPod Touch, un hack che permette al piccolo gioiello Apple di fare chiamate telefoniche attraverso la connessione WiFi.
Ovviamente per potere parlare correttamente è necessario dotarsi un microfono apposito venduto dagli stessi autori dell’hack.
Qui sotto potete ammirare (o meglio sentire) la prima telefonata effettuata con un iPod touch utilizzando il software in question.

Come ricaricare un iPod con una cipolla

Ecco come ricaricare un iPod per una ventina di minuti di autonomia utilizzando soltanto una cipolla e del Gatorade (o Powerade).

iPod “esploso” ed incastonato nella resina ancora funzionante

Prendete un iPod, smontatelo ed inseritelo dentro ad un blocco di resina. Incredibilmente funziona ancora.
Un po’ arte ed un po’ tecnologia, comunque mi sembra una trovata d’effetto.
Ulteriori info sul sito dell’autore.

ipod_explode.jpg

Il cuscino con la musica

Siete troppo grandi e nessuno vi canta più la ninna nanna e la cosa vi rende tristi?
Allora il Sound Asleep Pillow fa per voi. Si tratta di un cuscino contenente al suo interno un piccolo speaker in grado di emettere suoni e udibile soltanto a chi ci poggia la testa sopra. Inoltre è possibile collegare direttamente il proprio iPod/lettore mp3 preferito per riprodurre tutta la musica che volete.
Il prezzo tutto sommato è anche contenuto: 30 €.

soupil_lg.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: